Auto rubate, carrozziere arrestato ad Ottaviano

Operazione dei carabinieri. Un 46enne scoperto mentre modificava targhe di una vettura

Carabinieri
Carabinieri

Aveva nella sua officina di Ottaviano delle auto rubate. Il locale è stato sequestrato ed il 46enne sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Ora l’uomo dovrà rispondere di riciclaggio e furto aggravato.

La vicenda – come racconta Il Fatto Vesuviano – è venuta alla luce in seguito alle verifiche dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di torre annunziata.

In particolare, il 46enne è stato sorpreso mentre modificava il numero di telaio di un’auto.

La stessa vettura era stata modificata anche in altre parti probabilmente utilizzando auto rubate.

L’attività commerciale – hanno scoperto i militari insieme a personale ENEL –  era alimentata da un contatore manomesso, la cui rilevazione dei consumi è risultata falsata per oltre 23mila euro.