Nocera Inferiore – Minacce e violenze contro minori, arrestato 23enne

Nelle accuse ricostruite dalla polizia, i due si sarebbero più volte appostati nei pressi delle case dei due minori

Estorsione e violenza privata contro due minorenni, insieme ad un complice: patteggia 3 anni e 6 mesi di reclusione un giovane nocerino di 23 anni, che lo scorso mese di giugno è stato arrestato dalla polizia di Nocera Inferiore per aver terrorizzato, insieme ad un amico di 18 anni, due ragazzini di 16 anni.

L’ACCUSA

Stando alle accuse il ragazzo avrebbe costretto, insieme all’amico, le due vittime a consegnare  800 e 700 euro, attraverso minacce e condotte moleste.

E ci sarebbe riuscito  – come racconta Il Mattino – a causa di un danno arrecato alla sua bicicletta, che proprio uno dei due aveva prestato ad una delle due vittime. I due giovanissimi, stando alle denunce, avrebbero vissuto in un clima di terrore e di ansia quotidiana.

Nelle accuse ricostruite dalla polizia, i due si sarebbero più volte appostati nei pressi delle case dei due minori, citofonando in piena notte, e anche con continue telefonate e  messaggi dal contenuto minatorio