Pagani. De Prisco presenta la sua squadra

Pagani. Quattro uomini e tre donne. Un mix di esperienza e rinnovamento. Una squadra che dovrà lavorare per risollevare le sorti della città

Quattro uomini e tre donne. Un mix di esperienza e rinnovamento. Una squadra che dovrà lavorare per risollevare le sorti della città di Pagani. Il sindaco Lello De Prisco, ieri mattina, nell’aula consiliare “Marcello Torre” di via Pittoni, ha ufficializzato le indiscrezioni della vigilia presentando il suo esecutivo.

Il primo cittadino ha deciso di tenere per sè la delega al bilancio. “Il dissesto a Pagani non c’era ed è stato dichiarato in maniera impropria – ha affermato De Prisco-. Per questo dimostreremo che siamo capaci di rialzarci anche senza un assessore alle finanze vero e proprio. Tutti collaboreranno con me per la risoluzione delle problematiche economico finanziarie dell’ente”.

La Giunta

Mena Pappalardo

Mena Pappalardo, fedelissima di Lello De Prisco, è il nuovo vice sindaco con deleghe alla cultura, al turismo religioso, comunicazione istituzionale, arte e spettacolo.

Augusto Pepe

Augusto Pepe, già assessore delle giunte Gambino, ha ottenuto la delega ai lavori pubblici con delega al Puc, Pua, infrastrutture ed edilizia scolastica. L’ingegnere Felice Califano, indicato dalla lista “Orizzonte Comune”, invece ha conquistato le deleghe all’urbanistica, Pua, Puc, piano urbano e traffico, prevenzione rischio idrogeologico, rifacimento sentieri e rapporti con la comunità montana.

Giuseppe Campitiello, altro fedelissimo di Lello De Prisco, sarà il nuovo assessore all’ambiente e curerà i rapporti con l’azienda speciale “Pagani Ambiente”.

Pietro Sessa di “Pagani Protagonista”, unico consigliere eletto nominato in giunta, cederà il posto in consiglio comunale a Tommaso Passamano, per occuparsi di attività produttive, Suap, politiche agricole e la ztl.

Due le donne proposte dai bottoniani di “Civicamente”: Maria Stella Longobucco, prima dei non eletti, che ritorna a ricoprire il ruolo di assessore alla pubblica istruzione con delega alle politiche scolastiche, pari opportunità, innovazione tecnologica e politiche energetiche e l’avvocato Veronica Russo con delega al contenzioso, patrimonio, sicurezza e viabilità.

Le deleghe.

Tre consiglieri comunali, due per la lista “Orizzonte Comune” e uno per “Disegniamo Pagani”, avranno deleghe importanti da gestire. L’avvocato Davide Nitto avrà la delega al personale e ai rapporti con gli enti esterni. Il più votato della coalizione Gaetano Cesarano, invece, si occuperà di politiche sociali per il contrasto alla povertà, politiche giovanili, forum dei giovani e tempo libero. Rita Greco, invece, gestirà le politiche sanitarie.