Paura a Scafati. Bomba piazzata davanti a un bar

Il sindaco Salvati incontra i carabinieri

Paura a Scafati. Bomba piazzata davanti a un bar.

Un forte boato squarcia il silenzio, torna la paura a Scafati. Un ordigno è esploso, nella tarda serata, dinanzi a un bar di via Poggiomarino. Sul posto i carabinieri della locale Tenenza che hanno avviato le indagini per fare luce sul grave episodio.

Il sindaco Cristoforo Salvati ha annunciato che domani incontrerà il comandante provinciale dei carabinieri.

“Da poco un’ attività commerciale della nostra città ha subito un attentato in cui sono convinto che le forze dell’ordine faranno chiarezza al più presto – ha scritto il primo cittadino su Facebook . Oltre a manifestare la mia personale solidarietà e di tutta l’amministrazione ai titolari, domani avevo già programmato nella mia stanza un incontro con il Comandante provinciale dei Carabinieri colonnello G. Trombetti e con il Tenente G. Vitolo comandante della stazione di Scafati, per fare il punto sulla questione sicurezza e sui controlli anti Covid. Servono più uomini per controllare il nostro territorio e per il rispetto della legalità”.

Foto da Facebook