Pompei. Flop della Ztl che viene tagliata a spezzatino

Proteste stamattina per la versione diurna della Ztl in via Sacra e via Roma nel centro di Pompei. E’ successo che molti commercianti del centro storico di Pompei (specie a via Roma) hanno protestato per i disagi che aveva creato la nuova ordinanza del sindaco Lo Sapio sconvolgendo i lavori di approvvigionamento mattutino collegati allo scaarico dai vagoni dai fornitori. Per farla breve il primo cittadino di Pompei aveva seguito pari passo i nuovi orari imposti ai ristoratori per l’emergenza Covid e con questo scopo aveva revocato il divieto di circolazione stradale in un tratto di via Sacra e di via Roma mente l’aveva decretato (in via sperimentale) per sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre per u8n tratto di via Sacra. Iniziativa che ha fatto scatenare un putiferio di proteste che hanno indotto Lo Sapio a tornare sui suoi passi almeno per quanto riguarda via Roma. Conclusione è rimasta in piedi la sperimentazione diurna (fino alle ore 18 ) di chiusura del traffico in un tratto di via Sacra mentre a via Roma è tornata la viabilità piena per tutta la giornata, in entrambi i sensi di marcia. Inutile dire che questo flop ha fatto scattare aspre critiche da parte dell’opposizione . “Incompetenti”. Ha tuonato Robetti. E stiamo solo all’inizio.
Mario Cardone