S.Egidio. Il sindaco positivo al Covid19

S.Egidio. Il sindaco positivo al Covid19. La nota social del sindaco facente funzione Antonio La Mura

Coronavirus Sant'Egidio del Monte Albino
Coronavirus Sant'Egidio del Monte Albino

S.Egidio. Il sindaco positivo al Covid19.

La nota social del sindaco facente funzione Antonio La Mura.

Care concittadine e cari concittadini,
il senso di responsabilità che avverto nei confronti dell’intera comunità di Sant’Egidio del Monte Albino, che da qualche mese mi onoro di rappresentare nella qualità di Sindaco, mi induce a rendere pubblica una notizia che mi riguarda personalmente.

Pochi minuti fa ho ricevuto l’esito del tampone al quale, dopo il manifestarsi di alcuni sintomi riconducibili all’infezione da Covid19, mi ero sottoposto. Purtroppo, il tampone ha dato esito positivo. Dunque, nonostante tutte le cautele che in queste settimane ho preso, anche io ho contratto questo maledetto virus.

I sintomi che presento fortunatamente non sono gravi. Avverto una sensazione di stanchezza accompagnata da una leggera tosse. Dunque posso rassicurare tutti sulle mie condizioni generali. Ovviamente, sono chiuso in casa ed isolato anche dal resto della mia famiglia.

Voglio che la notizia della mia positività al nuovo coronavirus sia per tutti voi stimolo a porre la massima attenzione nel rispetto rigoroso dei protocolli di sicurezza per la prevenzione del contagio. Il virus circola liberamente nelle nostre città e tutti noi siamo chiamati ad agire con la massima responsabilità, verso noi stessi e verso gli altri.
Vi prego dunque di osservare scrupolosamente le regole, lavando frequentemente e accuratamente le mani o usando gli appositi gel, mantenendo il più possibile un adeguato distanziamento fisico e indossando sempre, sempre, sempre la mascherina. È fondamentale assumere comportamenti coerenti alle norme disposte dalle Autorità, evitando tutti gli spostamenti non necessari e, anche nella nostra vita privata, adottando tutte le cautele, in particolar modo quando siamo a contatto con soggetti deboli.
Coraggio, care amiche e cari amici.

Ci aspettano settimane difficili ma noi sapremo venirne fuori. Tutti insieme, come sempre, come una vera comunità.
Vi abbraccio.