Angri. La minoranza contro Barba: “Scuola aperta o scuola chiusa?”

"Il neo retrocesso consigliere comunale Alberto Barba - segnalano - ha indetto un referendum per far decidere ai genitori in merito all'apertura delle scuole lunedì prossimo".

Cosimo Ferraioli Alberto Barba
Cosimo Ferraioli Alberto Barba

Angri. La minoranza contro Barba: “Scuola aperta o scuola chiusa?”.

“Il neo retrocesso consigliere comunale Alberto Barba, in queste ultime ore, ha indetto un referendum per far decidere ai genitori in merito all’apertura delle scuole lunedì prossimo. Se fossimo dei cittadini beoti, potremmo anche plaudire al grande senso democratico dell’ex vicesindaco retrocesso, ma poiché non lo siamo non possiamo non porgli qualche domanda”. Così i consiglieri di minoranza Caterina Barba, Roberta D’Antonio, Domenico D’Auria, Vincenzo Ferrara e Anna Maria Russo.

Questi i quesiti posti dall’opposizione.
“Lo sa che il suo Sindaco è stato eletto per decidere in base alle informazioni in suo possesso? E’ stato delegato dal Sindaco a indire il referendum? Il risultato del referendum è vincolante per lui e per il Sindaco ? Se non lo è, come definirebbe il referendum: una sceneggiata o una mossa propagandistica di un consigliere in cerca di pubblicità? Secondo lui, i genitori da che cosa saranno condizionati: dall’interesse pubblico o dalle esigenze private?

Avremmo anche qualche altra domanda, ma ci fermiamo qui con l’auspicio che dopo questo scivolone il neo consigliere comunale Alberto Barba comprenda che e’ stato eletto al consiglio comunale, ma ciò non significa che gli Angresi abbiano l’anello al naso”, conclude la nota.