Castellammare non sarà Capitale della cultura. Per Procida l’avventura continua.

Per la Campania Castellammare di Stabia, Procida e Padula avevano superato la prima fase.Ora solo Procida è riuscita a staccare un ticket d’accesso all’ultima fase.

Castellammare non sarà Capitale della cultura.Per Procida l’avventura continua.

Le città che avevano superato la prima fase e che erano in attesa dell’esito finale erano 28, tra cui anche Castellammare di Stabia.

La giuria ha sciolto le riserve.

La Giuria del Ministero per i Beni Culturali e per il Turismo, ora ha sciolto le riserve sulle dieci finaliste che concorreranno per il titolo di Capitale Italiana della Cultura. Di queste 28 ne sono state scelte dieci che parteciperanno all’ultima fase con la presentazione dei dossier nel corso di una giuria pubblica.

A gennaio sarà poi conferito il titolo alla città.

Per la Campania Castellammare di Stabia, Procida e Padula avevano superato la prima fase.Ora solo Procida è riuscita a staccare un ticket d’accesso all’ultima fase.Le dieci finaliste sono: Procida, Ancona, Bari,Taranto,Trapani, Cerveteri (ROMA), L’Aquila, Verbania (Verbano-Cusio.Ossola), Pieve Di Soglio (Treviso), Volterra (Pisa).

Il titolo di Capitale italiana della cultura è conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve un milione di euro. Il titolo negli ultimi anni è stato assegnato alle Città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena , Mantova, Pistoia, Palermo. Parma è la Capitale italiana della cultura 2020, prorogata al 2021.

Aldo Severino.