Scafati. Emergenza furti e rapine in città nonostante il lockdown

Scafati. Dove è maggiormente preoccupante la situazione e dove si registrano da giorni furti è nella frazione San Pietro, dove sono stati segnalati più casi di furti nelle abitazioni

Scafati Carabinieri Tenenza
Scafati Carabinieri Tenenza

Scafati. Emergenza furti e rapine in città nonostante il lockdown.

Il Lockdown non sembra frenare l’ondata di furti e rapine. È emergenza sicurezza in città. Dove è maggiormente preoccupante la situazione e dove si registrano da giorni furti è nella frazione San Pietro, dove sono stati segnalati più casi di furti nelle abitazioni come riporta il quotidiano “La Città”. Episodi che coinvolgono in maniera costante anche le altre zone periferiche ai confini con Angri.

La mancanza della pubblica illuminazione favorisce i malintenzionati.

Molte strade poi sono prive di pubblica illuminazione e diventa maggiore il rischio che si verifichino episodi di microcriminalità. Il buio aiuta i malintenzionati. La questione sicurezza da tempo è tra le priorità del primo cittadino Salvati. Scafati è, infatti, territorio di cerniera con la provincia di Napoli della quale da anni subisce molte influenze criminali come ha ribadito lo stesso primo cittadino al quotidiano salernitano: “E’ mia intenzione incontrare, il prima possibile, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri per richiedere un potenziamento dell’organico”, chiosa il sindaco.

Un fronte comune contro la mancanza di sicurezza.

A supporto della richiesta anche i consiglieri di opposizione, su tutti Michelangelo Ambrunzo e molte associazioni del territorio. Anche il mondo dell’associazionismo è preoccupato da questa recrudescenza criminale. “La città di Scafati conta circa 50.000 abitanti e dovrebbe essere dotato di una Compagnia e non di una Tenenza” affermano le associazioni del territorio.