Scafati. La speranza per un 2021 migliore arriva col Presepe di Sabbia

Organizzato dalla Tappeto Volante di Domenico Maria Corrado, dal 15 dicembre sarà possibile ammirare l'opera voluta da Don Peppino De Luca e realizzata dagli artisti dell’Accademia della Sabbia di Roma, diretta da Antonio Molin.

SCAFATI. Il Monumentale Presepe di Sabbia di Scafati sarà inaugurato e benedetto da Monsignor Francesco Marino, Vescovo di Nola, martedi 15 dicembre 2020 alle ore 17.00.
Alla cerimonia di inaugurazione sono state invitate tutte le autorità civili e militari di Scafati. L’opera, realizzata con circa 40 tonnellate di sabbia sapientemente manipolate dagli artisti dell’Accademia della Sabbia di Roma, diretta da Antonio Molin, è stata fortemente voluta da Don Peppino De Luca, parroco della Chiesa di San Francesco di Paola come segno di speranza per un nuovo anno, finalmente libero da angosce, e gode del patrocinio morale del Comune di Scafati.
Organizzato dalla Tappeto Volante di Domenico Maria Corrado, il Presepe di Sabbia ha potuto godere del generoso sostegno di alcune aziende di Scafati e del contributo di singoli cittadini, mentre gli allestimenti sono stati curati dalla ditta Di Paolo di Pompei. Il Presepe di Sabbia, oltre a rappresentare un momento di tradizionale devozione, in questo periodo travagliato dalla pandemia, è anche lo strumento per poter contribuire alle opere della Casa di Francesco, una struttura di prima e pronta accoglienza destinata ai più deboli, dove chiunque sia in difficoltà possa trovare rifugio per la notte, un posto dove mangiare e lavarsi. Tra le numerose sculture di sabbia realizzate per l’edizione “scafatese” del Presepe di Sabbia, alcune di esse rappresenteranno figure contemporanee “particolari” recentemente scomparse (Maradona) e celebreranno gli “Eroi dei nostri giorni” (medici ed operatori sanitari impegnati nella lotta al Covid-19), un doveroso omaggio che l’artista Michela Ciappini, su commissione di Don Peppino De Luca, ha voluto dedicare alla città di Scafati.

Il Presepe di sabbia sarà aperto tutti i giorni feriali dalle ore 16.00 alle ore 21.00; i giorni festivi e prefestivi dalle ore 9.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 21.00. Il 24 ed il 31 dicembre, il presepe chiude alle ore 17.00; il 25 e il 1 gennaio alle 18.00.

La visita al Presepe di Sabbia è gratuita con una libera donazione a piacere. In ossequio e rispetto di tutte le normative anti-Covid (mascherina, distanziamento, igienizzazione delle mani e controllo della temperatura), la visita al Presepe sarà contingentata per un massimo di 10 persone per turno, con ingresso ogni venti minuti, e dovrà essere obbligatoriamente prenotata chiamando lo 0818631581, oppure direttamente sul sito https://www.tappetovolante.org/xxm2/index.php

Con una donazione minima di 10 euro a favore della Casa di Francesco, si potrà riceverà l’elegante calendario fotografico del Presepe di Sabbia anno 2021, benedetto da Papa Francesco, per un anno di rinascita, libero da ogni virus e finalmente sereno.

Chi vuole sostenere l’opera anche con una piccola donazione può farlo tramite il link https://www.gofundme.com/f/il-presepe-di-sabbia-a-scafati

Info e prenotazioni: www.tappetovolante.org / 0818631581 – 3391888611