Angri. Auto in sosta in centro prese di mira dai ladri

Angri. I ladri danneggiano deflettori e finestrini per asportare furtivamente oggetti depositati all’interno dell’abitacolo

Angri. Furti e scasso nelle auto in sosta
Angri. Furti e scasso nelle auto in sosta

Angri. Auto in sosta in centro prese di mira dai ladri.

Ladri in azione in città. Prese di mira le auto in sosta. I ladri danneggiano deflettori e finestrini per asportare furtivamente oggetti depositati all’interno dell’abitacolo. I fatti maggiormente si registrano nel week end facendo riemergere la preoccupazione dei cittadini che si ritrovano a dover rifare i conti con l’azione dei malviventi. L’ondata di furti non sembra fare distinzioni tra le aree centrali dove sono presenti sistema di videosorveglianza di tante attività commerciali e le zone periferiche dove il flusso veicolare e i controlli risultano meno intensi.

Appelli caduti nel vuoto.

Gli appelli dei cittadini a un maggiore controllo del territorio sono quotidiani: molte le denunce di furti che spesso non trovano colpevoli, come scrive il quotidiano “La Città”. Nelle maglie dei malintenzionati anche gli appartamenti. Particolarmente ambita la zona a ridosso della Strada Statale 18 dove le abitazioni sono obiettivo di furti nelle ore notturne tanto costringere, in passato, i residenti a servirsi della vigilanza privata per arginare un problema che ancora oggi, resta irrisolto e continua a seminare paura soprattutto nelle abitazioni delocalizzate rispetto al tessuto urbano.

Le baby gang.

Altri episodi di matrice criminosa registrati sono i danneggiamenti prodotti da baby gang che imperversano in città. Azioni che provocano danni alle strutture comunali, automobili in sosta e persino ai monumenti del patrimonio storico e culturale cittadino. Azioni vandaliche che hanno riguardato anche le attività commerciali, con il danneggiamento di suppellettili all’esterno dei negozi.