Pompei. Arresto a Boscotrecase per furto con scippo

Un comunicato della Procura della Repubblica di Torre Annunziato informa che questa mattina (17 dicembre) agenti della squadra investigativa della Pubblica Sicurezza di Pompei in esecuzione di un’ordinanza del giudice di indagini preliminari del Tribunale di Torre Annunziata emessa su richiesta della Procura della Repubblica ha provveduto all’arresto di T.F. di Boscotrecase perché gravemente indiziato di scippo commesso a Pompei il 4 ottobre di quest’anno ai danni di una minorenne pompeiana. Il provvedimento cautelare arriva a conclusione dell’indagine a carico di T.F. avviata a seguito della denuncia da parte della ragazza che mentre passeggiava alle ore 14 del pomeriggio del 4 ottobre nella centralissima via Sant’Abbondio di Pompei rimase vittima di uno scippo da parte di un giovane che viaggiava a bordo di uno scooter si avvicinò a lei per strapparle la borsetta che conteneva alcune decine di euro ed alcuni documenti personali e scappare con la refurtiva. Le indagini di Polizia attivate a seguito della denuncia da parte della ragazza sulla base del rilevamento di telecamere installate sulla scena dell’episodio delinquenziale hanno consentito di identificare T.F. come autore dello scippo. Espletare le formalità di rito riguardo alla notificazione di arresto il delinquente è stato internato nella casa Circondariale di Poggioreale a Napoli e resta a disposizione dell’Autorità Giudiziale per gli atti processuali
Mario Cardone