San Marzano. Un milione di euro per messa in sicurezza Alveo Comune

San Marzano. Richiesta di un milione di euro per l’intervento per la definitiva messa in sicurezza del tratto fluviale e del ponte dell’Alveo Comune Nocerino

degrado alveo nocerino
degrado alveo nocerino

San Marzano. Un milione di euro per messa in sicurezza Alveo Comune.

Richiesta di un milione di euro per l’intervento per la definitiva messa in sicurezza del tratto fluviale e del ponte dell’Alveo Comune Nocerino. Il tratto interessato è in corrispondenza del ponte di via Marconi, ricadente nel comune di San Marzano sul Sarno, interessato dagli annosi allagamenti e delle esondazioni, ma anche dalla mancata sorveglianza. Un intervento che sarebbe possibile a seguito dell’esame degli emendamenti al Bilancio di previsione della Regione così come previsti. Nelle scorse ore è stato depositato un emendamento pertinente proprio per intercettare la somma necessaria per riqualificare e mettere in sicurezza questa zona alluvionale.

La proposta di emendamento.

“Con l’emendamento ho proposto di procedere non solo alla rimozione del tappo di rifiuti che causa le esondazioni, ma anche alla definitiva demolizione del ponte, la cui costruzione risulta peraltro illegittima e priva di collaudo. La proposta prevede la contestuale rifunzionalizzazione dell’impianto di grigliatura di Foce Sarno, così da evitare che il problema si ripresenti più a valle e che i rifiuti defluiscano in mare. Infine, ho proposto la ricostruzione del ponte, con condizioni strutturali adeguate a garantire il regolare scorrere delle acque. È evidente che i lavori effettuati sino a ora sono stati del tutto insufficienti a risolvere il problema e si sono rivelati solo uno spreco di centinaia di migliaia di euro. È necessario invece un intervento complessivo che garantisca la sicurezza e l’incolumità delle cose e, soprattutto, delle persone” dice Nunzio Carpentieri, consigliere regionale di Fratelli D’Italia, promotore della proposta di emendamento.

Aldo Severino