Apertura svincolo SS268 A3 Na-Sa, nota dell’Anicav

"L’arteria interesserà un numero importante di aziende che operano nell’area e che, durante la campagna di trasformazione del pomodoro, movimentano milioni di quintali di prodotto fresco dalla Puglia all’Agro Sarnese Nocerino"

Svincolo Strada Statale 268
Svincolo Strada Statale 268

“Lo svincolo tra la SS268 e l’autostrada A3 Na-Sa, di cui si attende da anni la realizzazione, rappresenta un’importante arteria di collegamento per la mobilità legata al sistema produttivo conserviero. L’arteria, infatti, interesserà un numero importante di aziende che operano nell’area e che, in particolare durante la campagna di trasformazione del pomodoro, movimentano milioni di quintali di prodotto fresco dalla Puglia all’Agro Sarnese Nocerino”. Lo si legge in una nota dell’Anicav.

“L’apertura dello svincolo di collegamento tra la SS268 e l’autostrada A3 Na-Sa – dichiara Antonio Ferraioli, Presidente di ANICAV – rappresenta un’opera infrastrutturale che permetterà di superare una serie di criticità che da anni, come settore, subiamo apportando grandi benefici in termini di mobilità.”

“Lo svincolo – afferma il Direttore di ANICAV Giovanni De Angelis – rappresenta un’infrastruttura fondamentale per l’Agro Sarnese Nocerino, un’area in cui l’industria conserviera rappresenta un polo di rilevanza nazionale ed internazionale, con la più alta concentrazione di stabilimenti di trasformazione del pomodoro da industria”.