Sarno. Parte lo smantellamento dell’area fieristica

Sarno. Il sindaco Giuseppe Canfora ordina la rimozione della struttura fieristica di Via San Valentino. L’area fieristica dopo 20 anni sarà rimossa

Sarno fiera
Sarno fiera

Sarno. Parte lo smantellamento dell’area fieristica.

Il sindaco Giuseppe Canfora ordina la rimozione della struttura fieristica di Via San Valentino. L’area fieristica dopo 20 anni sarà rimossa dopo un lungo iter legale tra le parti. La fiera referenziale per la comunità cittadina tra anni 80 e 90 nel 1998, ebbe il blocco causato dagli eventi alluvionali del 5 maggio che misero in ginocchio la città dei sarrastri avendo gravi ripercussioni anche sulla struttura di via San Valentino.

Ricovero temporaneo per gli sfollati.

La struttura fu usata, in un primo tempo, come riporta il quotidiano “La Città” per far fronte alle emergenze di ricovero per molti cittadini sfollati senza tetto che vennero temporaneamente sistemati all’interno dei padiglioni del quartiere fieristico. Da li parte un lungo iter legale con la pronuncia della cassazione che ha riconosciuto la rimozione della struttura. A distanza di due anni dalla sentenza il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, ha disposto la rimozione delle strutture in lamiera presenti nell’attuale area mercatale cittadina, in quanto giacente in uno stato di degrado che costruirebbe un grave pericolo per la pubblica incolumità.