VIDEO – Angri. Don Enrico Smaldone: la lunga strada verso la santità.

Il lungo cammino per la beatificazione di Don Enrico Smaldone annunciato dal Vescovo Giudice. Ne parla con Aldo Severino la scrittrice Maria Rossi

Angri. Don Enrico Smaldone: la lunga strada verso la santità.

Il lungo cammino per la beatificazione di Don Enrico Smaldone è stato annunciato dal Vescovo della diocesi di Nocera Inferiore-Sarno Giuseppe Giudice, nella collegiata di San Giovanni Battista di Angri. Proprio nella collegiata il Vescovo Giudice, a conclusione della Santa Messa del la sua lunga Visita Pastorale alla diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, ha annunciato l’avvio del processo diocesano per la beatificazione di don Enrico Smaldone.

La testimonianza di Maria Rossi.

Si esprime sulla vicenda anche Maria Rossi, scrittrice e autrice del libro “Lumascuro” che si ispira alla vita del sacerdote angrese. Un romanzo che racconta la vita del sacerdote che parla del dolore e della forza d’animo, della caparbietà, di quel sacerdote che volle e realizzò il suo sogno chiamato “Città dei ragazzi”.

Sul letto di morte la prova della santità.

E soprattutto è quel prete che sul letto di morte, sudato e febbricitante, non possiede neanche un cambio di biancheria: suo fratello dovrà recarsi in un negozio per comprare una maglietta intima e sostituire quella sudata che indossava. Ci vorrà tempo, ma il miracolo della fede ha compiuto già questo primo importante passo che lo porta al privilegio dell’altre dei cieli, alla causa dei Santi che in terra, come Don Enrico Smaldone hanno già fatto un percorso miracoloso.

Il servizio è di Aldo Severino