Pompei. Fonte Salutare: l’amministrazione comunale cambia registro

Non è stato utilizzato dall’amministrazione comunale vigente il finanziamento regionale riguardante opere di manutenzione e valorizzazione della Fonte Salutare perché il progetto di riqualificazione dello spazio verde della Fonte Salutare in pieno centro storico prevede la creazione di un parco giochi dedicato ai bambini finanziato dalla Città Metropolitana di Napoli. A tale scopo il Comune di Pompei ha partecipato all’Avviso Pubblico della Città Metropolitana ed è risultato assegnatario di un finanziamento per la realizzazione, nel Parco della Fonte salutare, di un’area giochi destinata ai bambini avendo allo stesso tempo declinato il progetto precedente collegato ad un diverso finanziamento regionale attivato con un progetto prededente che prevedeva la creazione di un luogo della memoria storica di Pompei. “Il progetto adottato riguardante il parco giochi sarà il primo passo di una riqualificazione più ampia in programma per l’area verde cittadina”. Ha fatto sapere sui social l’amministrazione Lo Sapio anche se (a parte i giochi per bambini finanziato dalla città metropolitana) non esiste ancora un progetto esecutivo per la ridefinizione della Fonte Salutare come area di relax per tutte le generazioni. “Il fine è quello di migliorare la fruibilità e l’accessibilità dei parchi gioco in chiave inclusiva, contribuendo al benessere cognitivo, fisico, sociale ed emotivo dei bambini e dei ragazzi soprattutto di quelli con disabilità motorie, sensoriali, intellettive e di altro genere”. Precisa il comune di Pompei che non ha ancora pubblicizzato le idee per metter in campo il ridisegno complessivo di quello spazio di verde urbano che dovrebbe diventare un polmone verde anche se parliamo di uno spazio oggettivamente limitato.

Mario Cardone