Pagani – Nocera: stop commissariamento Mercato Ortofrutticolo

Mercato Ortofrutticolo Pagani - Nocera Inferiore. Una priorità d’inizio anno prevista nelle agende delle amministrazioni locali

Pagani Nocera Mercato Ortofrutticolo
Pagani Nocera Mercato Ortofrutticolo

Pagani – Nocera: stop commissariamento Mercato Ortofrutticolo.

Stop al lungo commissariamento del Mercato Ortofrutticolo Pagani – Nocera Inferiore. Una priorità d’inizio anno prevista nelle agende delle amministrazioni locali delle due città e degli altri soci del consorzio ortofrutticolo.

Porre fine alla lunga liquidazione.

Ai due maggiori azionisti si aggiungono anche le istanze del Comune di Corbara, la Regione Campania, il COGMO e due cooperative della struttura. L’intenzione dei sindaci, Lello De Prisco e Manlio Torquato supportati anche da Pietro Pentangelo, primo cittadino di Corbara, è quello di mettere fine alla lunga liquidazione della struttura di Via Mangino. Un commissariamento che ormai dura da diversi anni. Ad incidere sullo stallo sono certamente gli equilibri politici, soprattutto quelli che hanno recentemente caratterizzato la città di Pagani creando una prolungata situazione di stand by. Ora sembra arrivare una svolta. La poltrona del liquidatore Mirko Apa, come riporta il quotidiano “La Città”, dovrebbe essere giunta al capolinea.

Ridisegnare la gestione della struttura in tempi brevi.

Entro la fine di gennaio potrebbero ridisegnarsi gli equilibri amministrativi della struttura mercatale. Nocera Inferiore e Corbara premono per una soluzione celere e definitiva, senza ulteriori attese o rinvii.

A rallentare l’iter come scrive “La Città” ci sarebbe la necessità, da parte del sindaco di Pagani De Prisco di mettere bene a fuoco la situazione anche patrimoniale dell’ente e cercare di garantire gli equilibri politici nella sua maggioranza. Il sindaco Torquato preferirebbe una gestione non politica, optando per un approccio paritario ed equo rispetto alle quote societarie, purché la questione non si trascini oltre i tempi previsti.