Violenta ragazzino nei bagni pubblici, 3 anni di condanna

Per l’imputato vi era l’aggravante contestata di aver approfittato delle circostanze di tempo, luogo e di persona,

Violenta ragazzino di 16 anni, uomo condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

IL FATTO

I gravi fatti risalgono al 2016 ed ora è arrivata la condanna.

L’ uomo di 53 anni, originario di San Valentino Torio, si trovava all’interno dei giardinetti pubblici di Villa de Tilla a San Marzano sul Sarno. Aveva seguito – secondo le accuse – il ragazzino di 16 anni, in bagno.

Lo aveva prima bloccato, poi aveva iniziato a spogliarsi e a masturbarsi costringendo il 16enne a subire atti di natura sessuale. Per l’imputato vi era l’aggravante contestata di aver approfittato delle circostanze di tempo, luogo e di persona, anche in riferimento all’età, tali da ostacolare la pubblica e privata difesa del minore.