Sarno – Lite finisce a coltellate. Indagano i carabinieri

Sono stati i carabinieri della locale stazione ad intervenire ed a rintracciare l’aggressore.

Ambulanza 118
Ambulanza 118

di Rossella Liguori

Lite tra extracomunitari finisce a coltellate a Sarno .

Un uomo in ospedale ed uno arrestato. Il fatto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato nella periferia di Episcopio. Una lite scoppiata tra coinquilini scoppiata all’interno dell’abitazione. I due si sono poi rincorsi in strada, fino ad aggredirsi a vicenda tra lo sgomento dei residenti della zona.

Tra calci e pugni, ed è poi spuntato un grosso coltello che ha raggiunto uno dei due uomini alle mani ed all’addome. Immediata la richiesta di soccorsi sul posto. Un’ambulanza del 118 ha trasportato il giovane all’ospedale “Martiri del Villa Malta”. Per fortuna le sue condizioni sono stata stabilizzate e non è in pericolo di vita.

Sono stati i carabinieri della locale stazione ad intervenire ed a rintracciare l’aggressore. Alla base della violenza ci sarebbero questioni economiche, anche se gli inquirenti stanno cercando di ricostruire alcuni punti ancora oscuri.

Non è escluso che all’origine del ferimento possano esserci altre motivazioni, anche legate alle sostanze stupefacenti. Intanto, i residenti della zona, come pure i cittadini del centro storico, hanno chiesto un controllo da parte delle forze dell’ordine ed anche della guardia di finanza circa gli affitti degli appartamenti ai cittadini stranieri. Una verifica dunque sicuramente sugli atti, sui contratti ma anche sulla reale occupazione delle case.

Come venuto fuori più volte, spesso le abitazioni sono occupate da più inquilini rispetto al reale possibilità degli spazi e dei servizi.