Pompei. Comitato No Sottopassi “Se appoggiate i sottopassi, non valete niente!”

Per confermare che i sottopassaggi sono luoghi che mettono a
rischio l’incolumità delle persone, non avevamo affatto bisogno di
terribili e inaccettabili eventi come quelli accaduti il 21 Gennaio
scorso nel sottopassaggio della Stazione EAV di Pompei Villa dei
Misteri, con la violenza sessuale perpetrata ai danni di una giovane
donna colpevole solo di rientrare a casa.
Sembra un film horror. Non lo è. Questo avviene nella realtà, a
Pompei, città che nel 2021 non riesce a garantire il diritto
elementare alla mobilità libera e sicura.
Mentre esprimiamo tutta la nostra vicinanza alla donna vittima di
violenza e manifestiamo tutta la nostra gratitudine alle forze
dell’ordine, intervenute prima che si andasse oltre vestiti strappati,
graffi e lividi, come comitati cittadini sentiamo fortissimo il bisogno
di denunciare per l’ennesima volta che i sottopassaggi mettono a
rischio la sicurezza di chi li attraversa.
Lo gridiamo ormai da due anni: i sottopassi sono pericolosi! E’
proprio il caso di costruirne altri quattro? E’ proprio il caso di mettere
così a rischio l’incolumità dei cittadini che abitano la periferia nord di
Pompei?
Evidentemente c’è bisogno di gridarlo ancora più forte: i sottopassi
sono pericolosi! Niente e nessuno potrà mai renderli sicuri!
C’è bisogno di gridarlo in faccia ad EAV, al Sindaco di Pompei,
all’Amministrazione Comunale, ai Consiglieri Comunali di
maggioranza e di opposizione: i sottopassi sono pericolosi!
C’è bisogno di gridarlo a tutti i nostri concittadini: i sottopassi sono
pericolosi! Vi imploriamo di aiutarci a fare in modo che l’incolumità
di tutti noi non sia messa in pericolo dall’assurda pretesa di bucare il
nostro territorio con questi improbabili e arretrati cunicoli!
Cari pompeiani, i sottopassi sono pericolosi!
Veramente vogliamo che i nostri figli, le nostre figlie, i nostri fratelli,
le nostre sorelle, i nostri anziani siano esposti a rischi del genere solo
per l’assurda pretesa che ha il progetto EAV di far passare sotto terra
le persone anziché i treni? E di pretenderlo per puro e semplice
risparmio di risorse economiche?
Ditelo anche voi al Sindaco: i sottopassi sono pericolosi!
Ditelo ai vostri riferimenti politici in Consiglio e in Giunta Comunale: i
sottopassi sono pericolosi!
C’è poco tempo! Da un momento all’altro si inizierà a scavare!
Oggi più che mai, dunque, dobbiamo chiedere ai nostri
amministratori se la sicurezza dei cittadini di Pompei si possa
barattare con gli stanziamenti economici del progetto EAV.
Caro Sindaco, cari consiglieri, cari assessori, vi sia ben chiaro: se
appoggiate i sottopassi del progetto EAV, vuol dire che per voi
l’incolumità dei cittadini che amministrate vale appena 65 milioni,
mentre voi, che siete contenti di bucare la terra che amiamo con
pericolosi e assurdi budelli, non valete niente