Angri. Contest fotografico della Pro Loco: i vincitori

Angri. Quasi duecento scatti arrivati tramite mail alla Pro Loco in un mese e molti i voti sotto forma di “mi piace” che hanno decretato il vincitore

Angri Pro Loco i contest 2020
Angri Pro Loco i contest 2020

Angri. Contest fotografico della Pro Loco: i vincitori.

Si sono conclusi i contest fotografici organizzati dalla Pro Loco Angri in collaborazione con l’associazione Clik Angri. Quasi duecento scatti arrivati tramite mail alla Pro Loco in un mese e molti i voti sotto forma di “mi piace” che hanno decretato la fotografia che è piaciuta di più al popolo di Facebook sulla pagina social.La foto prima classificata, per la giuria popolare, appartiene a Giovanni Mainardi, mentre lo scatto primo classificato per la giuria tecnica, è di Pasquale Pannone.

I premi.

Il premio per loro due, una cornice d’argento con all’interno lo scatto vincente e una “pergamena – ricordo” che verranno consegnati con una cerimonia, giovedì alle 16,00, presso il Comune di Angri, nella stanza del Sindaco Cosimo Ferraioli il quale ha fatto parte della giuria tecnica, alla presenza del Presidente della Pro Loco Angri Aldo Severino, il Presidente dell’Associazione Culturale Click Angri Paolo Novi e in rappresentanza della “Giuria Tecnica” sarà presente anche il maestro Ernesto Terlizzi; il tutto si svolgerà nel rispetto delle regole e norme anti – covid vigenti. A tutti i partecipanti del contest “La tradizione continua… fotografa il tuo Presepe” verranno invece inviati attestati di partecipazione.

La Pro Loco guarda al futuro: l’evento “dilloindialetto”.

Soddisfatti gli organizzatori che a causa della pandemia hanno dovuto anche rimandare la presentazione del nuovo gruppo costituente della Pro Loco. A breve dovrebbe esserci l’affidamento di una struttura comunale come sede per la Pro Loco. Lo stesso sindaco ha più volte dichiarato che, essendo l’associazione Pro Loco un ente che riveste un ruolo importante nel tessuto culturale e sociale, ha bisogno di una degna collocazione. Intanto prevista per domenica la partenza dell’evento #dilloindialetto. Poesie, racconti e citazioni in dialetto locale, per ricordare e celebrare i dialetti italiani.