Pompei. Misure preventive contro incidenti stradali su via Andolfi

Il Comando della Polizia Municipale di Pompei ha decretato urgenti misure preventive di sicurezza su via Andolfi al fine di prevenire con apposita segnaletica incidenti stradali causati dal forte dissesto di quella strada sita nella periferia occidentale di Pompei con numerose buche e trabocchetti che provocano frequentemente l’esborso da parte del Comune di Pompei per il pagamento di ingenti danni causati a persone ed a mezzi di locomozione dalla forte irregolarità del manto stradale che si presenta in più punti sconnesso e pericoloso. Con ordinanza del comandante della Polizia Municipale Gaetano Petrocelli è stato pertanto decretato l’apposizione con decorrenza immediata della segnaletica stradale che informi preventivamente l’utenza, su entrambi i sensi di marcia, sullo stato di dissesto della via Andolfi, compresa tra le intersezioni della traversa Andolfi (comune di Torre Annunziata) e via Grotta Parrelle (Comune di Boscoreale) con apposita segnaletica stradale (cartello di strada dissestata e secondo cartello “altri pericoli”) nello stesso tempo viene stabilito (e reso operativo con un terzo cartello) anche il limite massimo di velocità a 30 km orari, in entrambi i sensi di marcia. Misura di cautela temporanea che si è resa necessaria fino a quando saranno apportati a via Andolfi gli interventi di manutenzione stradale necessari per il grave stato di dissesto nello stesso tempo nell’ordinanza municipale viene avvistata l’utenza che con la predisposizione delle misure prudenziali in essa contenute l’amministrazione comunale è sollevata da qualsiasi responsabilità per danni a persone e cose derivanti dalla sua inosservanza.
Mario Cardone