Vaccini Covid, la Campania si conferma in testa

La regione si conferma in testa con oltre l’85 per cento delle somministrazioni

La Campania resta in testa alle regioni che hanno somministrato più vaccini in rapporto alle disponibilità con l’85,4 per cento. La campagna, quindi, continua a passo spedito dopo che è stata completata anche la consegna della quota del siero Moderna da parte di Poste Italiane alle Asl Napoli l e di Salemo.

Il tutto mentre in un post su Facebook, il governatore Vincenzo De Luca scrive che «il quotidiano tedesco Die Welt sottolinea come “la tipica differenza fra Nord e Sud, che vede in genere Nord più efficiente e il Sud più lento e caotico, sia in questo caso capovolta: la regione più veloce è la Campania”. Ancora una volta, come era già accaduto a marzo, i media internazionali riconoscono il grande valore e l’alto livello di efficienza della sanità campana nella lotta contro il virus. Grazie a tutti gli operatori della sanità per l’impegno e la professionalità».

ORDINE DEI GIORNALISTI, RICHIESTA AL GOVERNATORE.

Infine, l’Ordine dei giornalisti della Campania ha inviato una lettera al presidente della Regione, Vincenzo De Luca »segnalando, «sulla base delle numerose richieste arrivate in questi giorni e comunque nel rispetto delle priorità, l’opportunità di inserire i giornalisti tra le categorie a rischio nella campagna vaccinale avviata».