Angri – Scafati. In ultimazione le passerelle pedonali ferroviarie

Angri - Scafati. In via di ultimazione i lavori di realizzazione delle due passerelle pedonali di sovrapposizione ai binari della linea ferroviaria metropolitana Napoli – Salerno

Angri Scafati Passerelle ferroviarie
Angri Scafati Passerelle ferroviarie

Angri – Scafati. In ultimazione le passerelle pedonali ferroviarie.

In via di ultimazione i lavori di realizzazione delle due passerelle pedonali di sovrapposizione ai binari della linea ferroviaria metropolitana Napoli – Salerno, e viceversa, tra la via Pizzone Salice e Via Palmentello. Le passerelle, dopo anni di attesa, dovrebbero premettere senza grossi ostacoli il passaggio pedonale da una parte all’altra dei binari ferroviari.

L’utilità del passaggio.

Il passaggio consentirà, quindi, di garantire nuovamente ai pedoni la possibilità di raggiungere via Pizzone Salice che ricade nel territorio di Scafati ma anche la Via Palmentello che si interseca proprio con Via Salice. Le sopraelevate saranno provviste anche di ascensori consentendo quindi l’accesso ai diversamente abili e inoltre per l’intero tratto sarà realizzato un pavimento antiscivolo. Le città di Angri e Scafati potranno essere raggiunte attraverso questo nuovi passaggi pedonale evitando così ai cittadini di doversi imbattere nell’attraversamento del cavalcavia del Salice che fa registrare un considerevole flusso di autovetture e di automezzi pesanti.

Una realizzazione necessaria.

La realizzazione delle strutture è stata resa necessaria dopo la chiusura dei passaggi a livello e la contemporanea apertura del discusso cavalcavia di Via Salice necessario per bypassare la linea ferroviaria. È da anni che i residenti della zona di confine tra le due cittadine reclamavano la costruzione di un complesso in grado di collegare le zone e, soltanto dopo un lungo iter procedurale, il gestore della strada ferrata: la Rete Ferroviaria Italiana ha disposto il piano esecutivo per la realizzazione dei lavori che dovrebbero essere completati entro la fine del prossimo mese.