Controlli a tappeto dei Carabinieri a Torre Annunziata e Poggiomarino: due arresti per droga

Carabinieri 2020
Carabinieri 2020

Controlli a tappeto nella zona del vesuviano

I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, supportati dai militari del reggimento Campania e del nucleo Cinofili di Sarno, hanno eseguito a Boscoreale e nei comuni limitrofi un servizio coordinato di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di Napoli.
A Poggiomarino, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato due persone nell’ ambito di due diverse perquisizioni domiciliari. A casa di un 53enne sono stati rinvenuti 350 grammi di marijuana, suddivisi in due buste. Quella con il maggiore quantitativo era stata occultata tra abiti vecchi, apparentemente dismessi, all’interno di una stanza dello stabile. Una seconda busta è stata rinvenuta poco distante, già aperta per la preparazione delle dosi. Rinvenuti anche un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della droga e 180 euro in banconote di piccolo taglio.
Ancora a Poggiomarino, nell’abitazione di un 21enne sono stati rinvenuti 42 grammi di hashish, occultati in una scatola che era stata riposta sotto un albero natalizio. I militari hanno sequestrato anche un coltello intriso di sostanza stupefacente, utilizzato per la preparazione delle singole dosi, e materiale per il confezionamento.
A Torre Annunziata, in via Sambuco, un 26enne è stato sorpreso alla guida di uno scooter risultato provento di un furto consumato a Castellammare di Stabia la scorsa estate. L’uomo e’ stato denunciato, mentre il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario. Controlli anche lungo le principali arterie stradali. I militari hanno controllato 194 persone e 86 veicoli. Diciotto le contravvenzioni elevate e due le patenti di guida ritirate. Durante il servizio sono state elevate 12 sanzioni a carico di altrettante persone per violazione delle norme anti Covid.