Scafati. Al via i tirocini di inclusione sociale del programma I.T.I.A.

Sono otto i soggetti selezionati tramite avviso pubblico che inizieranno il percorso formativo presso gli uffici comunali

Sono otto i soggetti selezionati tramite avviso pubblico che inizieranno il percorso formativo presso gli uffici comunali. Questa mattina, il saluto del Sindaco Cristoforo Salvati e degli Assessori Raffaele Sicignano e Nunzia Di Lallo.

Scafati (Sa), 16 febbraio 2021 – Il Comune di Scafati attiva i tirocini di inclusione sociale (TIS) in virtù dell’adesione, tramite l’Ambito territoriale S01_2, al progetto “Futura” finanziato nell’ambito del programma I.T.I.A. (Intese territoriali di inclusione attiva) – P.O.R. Campania FSE 2014-2020, Asse II – Obiettivi specifici 6-7, con l’obiettivo di favorire l’orientamento, la formazione e l’inserimento/reinserimento di soggetti in condizione di disagio socio-economico o con disabilità. Gli otto tirocinanti destinati al Comune di Scafati, tutti residenti a Scafati, selezionati tramite apposito avviso pubblico indetto ad agosto 2020, sono stati accolti questa mattina a Palazzo Meyer dal Sindaco Cristoforo Salvati e dagli Assessori Raffaele Sicignano (Politiche sociali) e Nunzia Di Lallo (Personale).

“Diamo il benvenuto – dichiara il Sindaco Salvati – ai nostri tirocinanti, che inizieranno il loro percorso formativo e lavorativo presso gli uffici comunali. L’avvio dei TIS, oltre che un risultato concreto, rappresenta un forte segnale di speranza per la realizzazione degli obiettivi di inclusione sociale dei soggetti che si trovano in temporanee condizioni di svantaggio attraverso, appunto, l’attivazione di percorsi lavorativi che siano in grado di favorire sia l’educazione e/o la rieducazione al lavoro sia l’acquisizione di competenze ed abilità spendibili nel mercato del lavoro”.

I tirocini, retribuiti, avranno una durata di 24 mesi.

“Alla fine del percorso – spiega l’Assessore alle Politiche sociali, Raffaele Sicignano – i tirocinanti riceveranno un attestato riconosciuto dalla Regione Campania, spendibile per il successivo inserimento nel mondo del lavoro. Abbiamo già completato, d’intesa con l’Assessore al Personale Di Lallo, tutti gli adempimenti di tipo amministrativo per consentire loro di iniziare subito il percorso di formazione, a supporto degli uffici comunali. Per il nostro Ente, gravemente penalizzato alla carenza di personale, la disponibilità di nuova forza-lavoro, a costo zero per il Comune, rappresenta davvero un’occasione importante, in attesa dell’avvio delle procedure concorsuali che, nei prossimi mesi, ci consentiranno di assumere oltre 40 dipendenti. Faremo in modo che il progetto Futura, uno dei più quotati nell’ambito del programma I.T.I.A., venga riproposto anche nei prossimi anni. Un grazie va a tutto lo staff del Piano di zona e ai sindaci degli altri comuni associati per l’intesa e la collaborazione istituzionale ”.