Agro Nocerino. Controlli straordinari dei Carabinieri

Nocera Inferiore. I Carabinieri del Reparto Territoriale e le altre compagnie del Comando Provinciale di Salerno intervenuti in supporto hanno espletato un servizio straordinario di controllo del territorio

Carabinieri controlli
Carabinieri controlli

Nocera Inferiore. I controlli anti – covid

Nei giorni 18 e 19 febbraio 2021, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera inferiore e le altre compagnie del Comando Provinciale di Salerno intervenuti in supporto hanno espletato un servizio straordinario di controllo del territorio del comune di Nocera Inferiore. L’operazione, finalizzata a incrementare il livello di sicurezza nel centro urbano e nelle aree periferiche del Comune e assicurare rispetto delle misure anti – covid, ha previsto l’esecuzione di posti di controllo lungo le principali vie di collegamento e lo svolgimento di mirate verifica nei confronti delle persone sottoposte a misure di prevenzione e altri provvedimenti restrittivi della libertà.

Le forze in campo

Nel corso del servizio che ha visto impiegati circa 60 carabinieri unità cinofile, sono state controllate circa 200 persone, 20 soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà, 110 autovetture 16 attività commerciali ed effettuate cinque perquisizioni domiciliari alla ricerca di armi sostanze stupefacenti. Sono state elevate sanzioni al codice della strada e riscontrate violazioni alle misure di contrasto alla emergenza epidemiologica, nonché segnalata al Prefetto di Salerno una persona trovata in possesso di un quantitativo di sostanza stupefacente per uso personale.

Arresto

Nell’ambito dei controlli alle attività commerciali, il titolare di un bar è stato arrestato in flagranza di reato di furto aggravato. All’interno dell’attività commerciale, i militari hanno individuato una manomissione del contatore dell’energia elettrica che ha consentito nel tempo di alterare il computo dei consumi per un ammontare stimato dai tecnici della società fornitrice in 22.000 €. L’arrestato, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, è stato collocato agli arresti domiciliari in attesa di giudizio con rito direttissimo.