“L’amministratore di condominio ha rubato i soldi”. Coppia nei guai

Le indagini furono avviate e valutati i documenti presentati per l'accusa all'amministratore d condominio

Carabinieri
Carabinieri

“L’amministratore ha sottratto 50 mila euro”. La coppia accusatrice finisce a processo.

E’ accaduto a Pagani e la coppia accusata di calunnie avrebbe accusato falsamente, con una doppia querela, l’amministratore di un condominio per degli ammanchi di cassa.

I due avevano presentato alcune documentazioni per avallare le proprie accuse.

Sulla vicenda la Procura ha deciso di archiviare il tutto, non trovando elementi tali da giustificare una sottrazione indebita di denaro.

Le ricostruzioni

Secondo le ricostruzioni della polizia giudiziaria, coordinata dalla Procura di Nocera Inferiore,  – come racconta Il Mattino – le circostanze denunciate dalla coppia erano false: la loro versione si basava sulle accuse all’amministratore di essersi appropriato di oltre 47mila euro, in un caso, e altri 6.230 euro in un altro, intascando il denaro e togliendolo dalle casse condominiali, presso due palazzi gestiti da lui stesso.