Nocera Inferiore. Parcheggio di Via Canale al comune dopo circa 30 anni

Dal prossimo 10 marzo il Comune entrerà in possesso dei suoli che ospitano l’area di parcheggio di via Canale

Nocera Inferiore parcheggio Via Canale
Nocera Inferiore parcheggio Via Canale

Nocera Inferiore. Parcheggio di Via Canale al comune dopo circa 30 anni

Dal prossimo 10 marzo il Comune entrerà in possesso dei suoli che ospitano l’area di parcheggio di via Canale. Con l’esproprio si dovrebbe chiudere in maniera definitiva, anche senza un reale accordo tra le parti, una trentennale vertenza che ha come oggetto di contesa proprio l’area di parcheggio nei pressi del comune.

Il decreto di esproprio

Come riporta il quotidiano “La Città” è stato notificato il decreto di esproprio a firma del dirigente del settore Lavori Pubblici dei terreni che fanno capo agli eredi della proprietà dell’area. Il Comune una volta avuto il definitivo via libera dovrà realizzare un parcheggio a raso dove al momento c’è già il principale parcheggio cittadino gestito dalla Nocera Multiservizi. L’amministrazione comunale per la realizzazione di questo parcheggio ha sottoscritto un mutuo da 1 milione di euro, comprensivo delle indennità per gli eredi quantificate dal consulente del comune.

L’epilogo dopo oltre trent’anni

Si dovrebbe quindi arrivare a un epilogo di una lunga vertenza che ha caratterizzato, dal post sisma del 1980 a oggi, tutte le amministrazioni comunali. Nei decenni l’area è stata trasformata da terreno dove sorgeva un agrumeto a campo container e poi in area di parcheggio. Il progetto del nuovo parcheggio a raso è stato previsto nel piano triennale delle opere pubbliche.