Vaccinazioni. L’attività dell’Asl Salerno

A partire dalla prossima settimana vi sarà un potenziamento delle attività di vaccinazione attraverso l’apertura di ulteriori centri vaccinali a Corbara (Palazzo di Vetro) e presso il PO di Castiglione di Ravello.

L’Asl Salerno comunica il dato relativo alla popolazione over 80 sottoposta ad oggi a vaccinazione: su un totale di circa 70.000 in Campania, l’Azienda ha somministrato oltre 10.000 dosi.

A partire dalla prossima settimana vi sarà un potenziamento delle attività di vaccinazione attraverso l’apertura di ulteriori centri vaccinali a Corbara (Palazzo di Vetro) e presso il PO di Castiglione di Ravello.

Restano sempre attivi gli altri centri vaccinali presso i seguenti PP.OOO: Ruggi D’aragona, Nocera Inferiore, Battipaglia, Polla, Vallo della Lucania, Eboli, Sarno, Scafati, Oliveto Citra, e Agropoli e le sedi distrettuali sul territorio.

Chiamate a domicilio per vaccinazioni presso i centri vaccinali
Si informa la cittadinanza che i centri di vaccinazione stanno contattando telefonicamente unicamente le persone già convocate per la vaccinazione (tramite mail o sms), per ottenere la
conferma della loro presenza nel giorno e nell’ora prefissata presso la sede del centro vaccinale.

Vaccinazioni a domicilio: nessuna chiamata da parte dell’Asl
Per le vaccinazioni a domicilio agli ultraottantenni non deambulanti, invece, l’Asl non effettua ancora chiamate, in quanto tale modalità non è stata ancora avviata. L’Azienda sta programmando,
ricevuti i vaccini adatti, il varo della campagna vaccinale.

Mancata presentazione all’appuntamento
Le persone che, per vari motivi, non riescono a presentarsi al punto vaccinale nella data e ora in cui
sono state chiamate, saranno automaticamente ricontattate per un nuovo appuntamento. Non
devono, quindi, chiamare alcun numero Asl o inviare alcuna mail.

Richiesta vaccinazione a domicilio
Nei casi di persone non deambulanti, per le quali al momento della registrazione in piattaforma regionale non sia stata segnalata l’impossibilità a recarsi presso il centro vaccinale, è possibile
richiedere la vaccinazione a domicilio inviando una mail a hd_ecovid@soresa.it indicando il codice fiscale dell’anziano e specificando “non deambulante”.