COVID: Angri in corso di individuazione i punti vaccinali

Angri. Vaccino: corsa contro il tempo per trovare spazi idonei per allestire i punti vaccinali anti COVID sul territorio

Angri Fondo Rosa Rosa
Angri Fondo Rosa Rosa

Angri in corso di individuazione i punti vaccinali

Corsa contro il tempo per trovare spazi idonei per allestire i punti vaccinali anti COVID sul territorio. Da qualche giorno sono iniziati i sopralluoghi da parte degli amministratori e dell’ASL Salerno per individuare le aree, dove in un tempo relativamente ragionevole, dovrebbero iniziare le operazioni di vaccinazione soprattutto per gli anziani, per i docenti delle scuole e le altre categorie interessate dall’iniezione in questa prima fase della somministrazione del vaccino, dopo l’apposita prenotazione di accreditamento sulla piattaforma regionale.

L’area individuata

Finora l’unica area disposta dall’amministrazione comunale è quella nel retro dell’attuale distretto sanitario 61, a Fondo Rosa Rosa, area dei prefabbricati post sisma 1980 dove sono collocati anche l’Avis, la medicina territoriale e il 118. Il direttore del distretto sanitario 61 ha chiesto all’amministrazione comunale di individuare lo spazio in vista del piano vaccinale.

Altre aree da individuare

A breve è prevista l’individuazione di altre aree idonee allo scopo, ma ancora al vaglio delle autorità sanitarie e dell’amministrazione comunale. Spazi dove potere chiamare a raccolta i cittadini angresi, e tra queste potrebbe esserci anche l’area comprendete il complesso sportivo dello Stadio Novi.

 

Fondamentale per la logistica sono le aree attigue i punti di raccolta ed è proprio su questo aspetto rilevante che si sta ragionando in maniera concerta. Nelle prossime ore potrebbe arrivare una decisione più ampia e definitiva sulle aree da predisporre per i punti vaccinali, presidi sanitari che saranno, almeno in questa fase, permanenti, disponibilità dei vaccini permettendo.
Aldo Severino