Nocera Superiore. Muore maresciallo della polizia locale

Sessantaquattro anni, era stato contagiato dal Covid-19 circa un mese fa: lascia una moglie e due figli.

Nocera Superiore Comune
Nocera Superiore Comune

Nocera Superiore. Muore maresciallo della polizia locale

Non ce l’ha fatta Alberto Carlucci, maresciallo della Polizia Locale di Nocera Superiore. Sessantaquattro anni, era stato contagiato dal Covid-19 circa un mese fa: lascia una moglie e due figli. La notizia della sua scomparsa è giunta stamane, poco prima delle 9. La salma si trova, al momento, all’interno dell’ospedale di Agropoli e sarà trasferita al cimitero di Nocera Superiore a conclusione del Protocollo previsto. A comunicare la triste notizia è il sindaco sindaco Giovanni Maria Cuofano, che ha espresso il suo cordoglio alla famiglia.


Il messaggio di Cuofano

«Ci lascia una persona perbene, un lavoratore serio, un esempio di attaccamento alla divisa ed allo spirito di servizio che ha sempre scandito la sua attività al Comando di Polizia Locale del nostro Comune».

L’appello del sindaco
«La triste scomparsa del nostro concittadino a causa del Covid-19 – aggiunge Cuofano – ci sia da monito per assumere comportamenti ancora più responsabili e prudenti. Evitiamo ogni forma di assembramento, sia al chiuso che in strada; adottiamo tutti i presidi protettivi; rispettiamo il distanziamento e le regole previste».