Il Napoli vince a Milano e aggancia la Roma al quinto posto

Un Napoli arrembante stende il Milan a San Siro. Una partita giocata con grande intensità per tutti i 90 minuti di gioco! Era ritenuta una delle partite spartiacque e vincerla aveva un solo significato: continuare a sperare nel quarto posto.
Insigne sempre più capitano si rende protagonista di giocate di gran classe nella scala di Milano sfornando una prestazione sontuosa. Il gol nasce al 49′ da un contropiede di un insospettabile Hisaj che con uno scambio con Zielinski arriva al filtrante per Politano che appoggia in rete al lato opposto di Donnarumma.
La partita si anima con un Milan arrembante fino all’episodio dubbio in area di rigore con Bakayoko che sembra stendere Theo Hernandez. Intervento rivisto al Var dall’arbitro Pasqua ritenuto però un normale contrasto di gioco.
Da qui sale la tensione di alcuni giocatori rossoneri che perdono la testa. Arriva al 92′ il cartellino rosso per Rebic per parole rivolte all’arbitro.
Vincere aiuta a vincere, e i tre punti di Milano sono una boccata d’ossigeno per gli azzurri che ora avranno una settimana di tempo per recuperare anche Lozano e preparare al meglio la trasferta di Roma.