Vaccini Campania: da mercoledì adesioni per pazienti fragili

Vaccini Campania: da mercoledì adesioni per pazienti fragili

Parte da questa settimana la campagna vaccinale aperta a tutti i pazienti fragili. Lo rende noto la Regione Campania.

Da mercoledì 17 marzo, i medici di medicina generale devono inserire sulla piattaforma telematica della Regione le adesioni alla campagna vaccinale dedicata, come da protocollo del ministero della Salute, ai pazienti di elevata fragilità. Categoria 1: persone estremamente vulnerabili, disabilità grave. Seguirà la convocazione presso i centri abilitati alla somministrazione. I tempi delle vaccinazioni (Pfizer) saranno legati alla disponibilità dei vaccini. Sempre da mercoledì prossimo è aperta la piattaforma per le adesioni alla campagna vaccinale riservata alla categoria degli insegnanti (scuola e università) che risiedono in Campania ma svolgono il proprio lavoro fuori regione.

Di seguito le categorie indicate dal Ministero della Fase 1:
Categoria 1: elevata fragilità
➡️Malattie respiratorie: Fibrosi polmonare idiopatica; malattie respiratorie che necessitano di ossigenoterapia.
➡️Malattie cardiocircolatorie: Scompenso cardiaco in classe avanzata; pazienti post shock cardiogeno.
➡️Malattie neurologiche: Sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi multipla, distrofia muscolare, paralisi cerebrali infantili, pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive, miastenia gravis, patologie neurologiche disimmuni.
➡️Diabete/endocrinopatie severe: soggetti con diabete di tipo 1; di tipo 2 che necessitano di almeno due farmaci per il diabete o che hanno sviluppato complicanze; soggetti con morbo di Addison, soggetti con panipopituitarismo.
➡️Fibrosi cistica: pazienti ad alta fragilità per le implicazioni respiratorie tipiche delle patologie di base.
➡️Insufficienza renale: pazienti sottoposti a trattamento dialitico cronico
➡️Malattie autoimmuni: pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza, pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico
➡️Malattia epatica: pazienti con diagnosi di cirrosi epatica
➡️Malattie cerebrovascolari: evento ischemico-emorragico cerebrale che abbia compromesso l’autonomia neurologica e cognitiva
➡️Patologia oncologica
➡️Emoglobinopatie: pazienti affetti da talassemia, anemia a cellule falciformi
➡️Sindrome di Down
➡️Trapiantati
➡️Grave obesità
➡️Immunodeficienza da “HIV”
Agro24Spot