Angri. Le eccellenze: lo “Studio Mazzola Polispecialistica”

Angri. La sanità dal volto umano. “Essere medico è una sofferenza” dice il dottore Massimiliano Mazzola che ogni giorno si cala proprio nelle sofferenze dei suoi pazienti

Angri Studio Mazzola Polispecialistica
Angri Studio Mazzola Polispecialistica

Angri. Le eccellenze: lo “Studio Mazzola Polispecialistica”.

Lo “Studio Mazzola Polispecialistica” è una struttura medica incastonata tra il corpus urbano di antiche case persistenti del vecchio centro storico di Angri dove è possibile ammirare ancora reminiscenze di cortili e aie ormai senza più abitanti. Al lato di questo agglomerato storico sorge un concentrato di avanzata tecnologia medica che si fonde perfettamente nel silenzio del borgo secolare degli Ardinghi. Mattone dopo mattone lo “Studio Mazzola Polispecialistica” nell’ultimo trentennio ha preso forma, come un organismo vivente, ai lati della parte storica angrese alimentato dalla passione e dalla vocazione medica della famiglia Mazzola. Laterale anche rispetto alla Piazza Annunziata, ritrovo nel secolo scorso d’intere generazioni cresciute tra le urla di mamme ansiose, del mercato del sabato ma soprattutto di calciatori talentuosi che solcavano la terra battuta della piazza ante boom edilizio. Nei reticoli confluenti la piazza, le traverse l’alimentano, sul finire degli anni sessanta Matteo Mazzola, “il dottore” con l’inclinazione all’imprenditoria, diede anima all’embrione dell’omonimo studio odontoiatrico, in Via Perris, al civico 43, che nei primi anni novanta trovò la sua definitiva collocazione nell’attuale sede della “Polispecialistica”

Angri Studio Mazzola Polispecialistica
Angri Studio Mazzola – Lo staff

La passione di Massimiliano Mazzola: “Essere medico è una sofferenza”.

Oggi alla direzione sanitaria c’è il dottore Massimiliano Mazzola che fin da piccolo ha coltivato la vocazione medica. “Essere medico è una sofferenza” dice Massimiliano, che ogni giorno si cala proprio nelle sofferenze dei suoi pazienti cercando di migliorane quanto più possibile la loro condizione. Il progetto di Massimiliano è fondamentalmente visibile per chi beneficia della “Polispecialistica” per esami strumentali ma anche varie tipologie di terapie e d’interventi ambulatoriali. Una struttura che senza retorica ha una marcia in più, ponendosi all’avanguardia per la sua dotazione di apparecchi diagnostici di ultima generazione. “L’esigenza di fare le diagnosi nella maniera più rapida possibile e soprattutto evitare ai pazienti il disagio di una assurda mobilità per gli studi diagnostici della penisola per effettuare specifici esami e avere una precisa diagnosi mi ha portato nel tempo a realizzare questo centro di riferimento territoriale” dice Mazzola.

Massimiliano Mazzola
Massimiliano Mazzola

La mission dello “Studio Mazzola Polispecialistica” fino dalla sua genesi era fondamentalmente legata al coinvolgimento nel progetto di altri operatori già esistenti sul territorio con la speranza di fare rete e nuove sinergie che non hanno generato nessun tipo di feedback. “Presi dallo sconforto decidemmo di acquisire una struttura di Battipaglia – dice Mazzola – trasferendola in toto ad Angri. La struttura acquisita era convenzionata con L’ASL e per questo motivo ci vennero bloccate le convenzioni, forse anche su pressione di qualcuno. Soltanto nel 2013 dopo ben nove anni di battaglie legali l’ASL riconobbe il nostro status riattivando le convenzioni”.

Nel frattempo lo “Studio Mazzola Polispecialistica” si fortificava del lavoro svolto con i privati. Un Know how tecnologico e specialistico poi traslato anche all’utenza in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Un pubblico servizio con tanti privilegi e vantaggi di una struttura di eccellenza che fino ad allora aveva fornito esclusivamente servizi ai privati. Una struttura completa di diagnostica leader nel campo. In poco tempo la dotazione delle apparecchiature ha conosciuto un “upgrade” tecnologico formidabile.

Dalla Risonanza Magnetica di Alto Campo alla TAC con 128 strati, alla mammografia 3D, ecografi di ultima generazione, TC Cone Beam: tecnologia sofisticata per il distretto maxillofacciale, OPT (L’ortopantomografia) e RX d’avanguardia. “Abbiamo realizzato l’unica fisiokinesiterapia (fkt) riabilitativa convenzionata con il distretto sanitario 61 dell’ASL Salerno” sottolinea il dottore Mazzola. Un ventaglio di servizi e di prestazioni sempre più ampio e tendenzialmente in crescita che ha accresciuto esponenzialmente la domanda degli operatori sanitari del territorio.

La tradizione di Famiglia.

Il dottore Massimiliano Mazzola con grande vanto parla del della tradizione di famiglia: l’odontoiatria e la chirurgia maxillofacciale ormai in simbiosi con lo “Studio Mazzola Polispecialistica”, divenuta un reparto di eccellenza della struttura medica e che può contare anche sull’assidua presenza in situ di affermati specialisti provenienti da tutta la penisola.

Angri Studio Mazzola Polispecialistica
Angri Studio Mazzola – Il fiore all’occhiello della Polispecialistica: l’odontoiatria e la chirurgia maxillofacciale diretta dal dottore Massimiliano Mazzola

Oggi tutta la struttura si è fortemente “umanizzata” dandosi colore con l’innesto dalla nuova generazione di medici e dell’Advisor Carla Parascandolo che ha aperto al mondo questa realtà vanto di un’intera comunità. Il dottore Massimiliano Mazzola lo scorso anno ha voluto omaggiare la sua città di un colorato murales, realizzato dall’artista Alessandro Lanza, proprio all’esterno della piazzetta concepita per la sosta dei veicoli dei dipendenti. Un atto d’amore ma anche un legame “nuziale” tra il progresso, la speranza e la memoria storica di quel borgo che regge un mondo fatto d’impulsi, raggi X e campi magnetici, quasi quanto le benefiche armi dei super eroi. Un posto amicale dove Massimiliano Mazzola accoglie quotidianamente chi purtroppo si è caricato una croce e cerca di percorrere la sua difficoltosa via crucis. “Essere medico è una sofferenza” e il dottore Mazzola cerca di lenire quanto più possibile questa condizione, mettendo a proprio agio i pazienti che qui non sono soltanto un’impegnativa o un codice sanitario. Domani sarà un giorno migliore.
Luciano Verdoliva
Guarda anche VIDEO – Angri. L’iniziativa: Studio Mazzola screening preventivo tumore al seno

VIDEO – Angri. Un messaggio di colore e speranza nel murale di Mazzola

Agro24Spot