Pagani. Dh oncoematologico, Sessa e Calce segnalano disagi

Lettera al Direttore sanitario per segnalare le difficoltà dei pazienti nell’affrontare il percorso che porta al Dh oncoematologico, varato per arginare la diffusione del Covid

Pagani Ospedale Andrea Tortora
Pagani Ospedale Andrea Tortora

Pagani. Dh oncoematologico, Sessa e Calce segnalano disagi:

I Consiglieri Comunali Vincenzo Calce ed Anna Rosa Sessa scrivono al Direttore Sanitario dell’Ospedale di Pagani- Nocera- Scafati, Dott.Maurizio D’Ambrosio, per segnalare le difficoltà che trovano i pazienti nell’affrontare il percorso che porta al Dh oncoematologico, varato per arginare la diffusione del Covid 19.

Di seguito la missiva

Egregio Direttore,
siamo qui a rappresentarLe il disagio rappresentatoci da numerosi utenti, soprattutto malati oncologici ed ematologi, in cura presso l’Ospedale “Andrea Tortora” di Pagani.
Quello che lamentano è la difficoltà che trovano nell’affrontare il percorso che porta al Dh oncoematologico, varato per arginare la diffusione del Covid 19. Si trovano, infatti, ad entrare dall’ingresso della Piastra d’ermergenza e ad attraversare tutti i corridoi del nosocomio, passando anche dinanzi al punto “Tamponi” e, quindi, presumibilmente, anche dinanzi ad utenti positivi. Tutto ciò in balia di difficoltà oggettive di deambulazione ed accompagnamento.
Per i malati sarebbe opportuno un percorso che consentisse loro di entrare dal Pronto Soccorso in modo tale da fare solo pochi passi e da essere accompagnati fino all’ingresso.
Con questa nota intendiamo chiedere alla Sv di verificare se sussistono le possibilità per modificare il percorso e renderlo più agevole agli ammalati naturalmente nel rispetto della salute di tutti, considerata la grave emergenza sanitaria che viviamo.

Cordiali Saluti

I Consiglieri Comunali
Vincenzo Calce
Anna Rosa Sessa