Angri. Chiusura centro vaccinale. Barba: “sindaco latitante”

Unico centro vaccinale messo in discussione per disorganizzazione. Monta la polemica delle opposizioni

Caterina Barba
Caterina Barba

Angri. Chiusura centro vaccinale. Barba: sindaco latitante.

Unico centro vaccinale messo in discussione per disorganizzazione. Monta la polemica delle opposizioni ad Angri per la paventata chiusura del punto vaccinale di Via Dei Goti a Fondo Rosa Rosa dopo le denunce dei cittadini e delle forze politiche sulla dubbiosa organizzazione del presidio. Sulla questione chiarisce anche la consigliera Caterina Barba.

Sindaco Pilato.

“In data 29 marzo ho chiamato il Presidente del Consiglio Massimo Sorrentino per comunicargli che quella mattina presso il Centro Covid c’era un assembramento notevole. Mia madre convocata per le ore 9,00 alle 10,15 mi comunicava che non c’erano nemmeno ancora i vaccini” dice Barba. “Quando ho chiamato il presidente, che non può negare di essere stato chiamato, mi ha assicurato che si sarebbe attivato. Dopo un po’ mi ha richiamato per dirmi che aveva parlato con il Sindaco il quale gli aveva riposto che non erano problemi di sua competenza (parole del Presidente) e che comunque avrebbe fatto una telefonata al dirigente dell’ASL Pio Vecchione. Quando poi sono arrivati i vaccini molti cittadini “fragili” non l’hanno potuto fare perché somministravano solamente AstraZeneca e sono stati rimandati a casa”
continua Barba.

Ancora nessuna risposta. Sindaco latitante.

“Dalle notizie in mio possesso queste persone ancora devono essere chiamati a Scafati. Questa situazione va avanti da giorni ormai. La legge individua nel Sindaco l’autorità sanitaria locale per cui soprattutto in un momento del genere ha il dovere di tutelare i suoi cittadini, ammesso che lo siano, visto il poco interesse che oramai mostra verso i suoi cittadini e la sua città. Trovo scorretto e inquietante accusare una forza politica di aver fatto chiudere il centro vaccinale. Sono mesi che assistiamo a una assoluta assenza del nostro Primo Cittadino sulla gestione dell’emergenza Covid, vinta la campagna elettorale è completamente scomparso” conclude Barba.
RePol

Leggi anche Angri. Assembramenti al Distretto Sanitario 61. Lunghe file