Insieme per Scafati: “No alla vendita dello stadio e del Palamangano”

"Riteniamo che in una città che già si presenta carente di attrezzature sportive sia per la pratica che per assistere alle competizioni delle squadre cittadine, sia da scongiurare la vendita di questi due beni"

Gruppo Insieme per Scafati
Gruppo Insieme per Scafati

Scafati. Vendita Stadio e Palamangano in consiglio comunale. La nota del gruppo consiliare “Insieme per Scafati”.

La nota.

Nel prossimo Consiglio Comunale tra i tanti argomenti vi è il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2021-2023. “L’Amministrazione Comunale conferma di voler procedere alla vendita dello Stadio Comunale da poco intitolato a Giovanni Vitiello (o’ sceriff) per la somma di 4.000.000 di Euro circa ed alla vendita del Palamangano per 2.300.000 circa – spiegano gli esponenti di Insieme per Scafati -. Riteniamo che in una città che già si presenta carente di attrezzature sportive sia per la
pratica che per assistere alle competizioni delle squadre cittadine, sia assolutamente da scongiurare, ove mai realizzabile, la vendita
di questi due beni, che oltretutto fanno parte della storia della nostra Scafati”.

“A scanso di equivoci precisiamo che saremmo contrari anche alla vendita di altri beni importanti tipo palazzo Mayer e Villa comunale”, concludono Michele Russo, Michelangelo Ambrunzo, Alfonso Carotenuto e Michele Grimaldi.

Guarda anche VIDEO – Scafati. Russo: “Parco e pista ciclo pedonale dimenticate”