Pompei. Si torna a scuola con la zona arancione

Scende il numero dei casi di covid a Pompei con conseguente riapertura delle seconde e terze medie. Lezioni in classe anche per il 50-75% delle superiori. Il passaggio della Campania in zona arancione prevede il ritorno in classe per gli alunni delle seconde e terze medie e per parte di quelli delle scuole superiori, con le lezioni in presenza per il 50-75% della platea scolastica. La settimana prossima, col nuovo Decreto Draghi dovrebbe tornare a scuola il 100% dei ragazzi delle scuole superiori in Campania. In previsione di tali novità l’amministrazione comunale di Pompei ha avviato un controllo serrato sui diversi istituti scolastici in costante contatto con i dirigenti scolastici per verificare e superare eventuali criticità. Tutti gli istituti sono pronti ad accogliere il ritorno in presenza degli alunni e a garantire il rispetto delle normative in materia di Covid. Avviato anche un confronto con l’Asl comunicando ai dirigenti scolastici i vari protocolli che l’azienda sanitaria locale ha disposto in materia di tracciamento e prevenzione del Covid19. Per evitare assembramenti all’ingresso e all’uscita, alcuni istituti hanno predisposto orari differenziati. Disposizioni che verranno comunicate, a breve, sui rispettivi siti o profili social istituzionali così come le eventuali raccomandazioni del caso. In virtù della ripresa in sicurezza delle attività didattiche in presenza, la Regione Campania, ha inoltre, disposto la riattivazione dei servizi aggiuntivi del Trasporto Pubblico Locale in tempo utile a consentire l’operatività dei servizi scolastici nel rispetto delle vigenti disposizioni in tema di limiti alle presenze a bordo dei mezzi e delle altre disposizioni vigenti.