Pompei. Reperti archeologici durante l’interramento di cavi elettrici in via Plinio

Sono stati trovati reperti archeologici durante i lavori pubblici in via Plinio (all’incrocio con via Tenente Ravallese) dove sono in corso nuove installazioni di cavi elettrici. La direzione del Parco Archeologico ha immediatamente fermato i lavori per chiarire la natura dei reperti che sono stati trovati (pare più in profondità rispetto allo scavo lineare lungo la strada che prevedeva l’interramento successiva della tubatura contenente i cavi elettrici). Ci troviamo a pochi metri dal muro di cintura del Parco Archeologico di Pompei e dall’ingresso con biglietteria del Parco di Piazza Anfiteatro. All’interno del Parco Archeologico, alla stessa altezza del punto dove sono stati ritrovati i reperti si trova via delle Tombe dove furono edificati alcuni degli edifici funerari più importanti di Pompei. Pertanto si può supporre che presenze archeologiche di tale natura proseguano nel sottosuolo della Pompei moderna. Riguardo la natura degli effettivi ritrovamenti archeologici bisogna attendere l’esito degli accertamenti dei funzionari del Parco Archeologico di Pompei. Al momento non si prevedono comunicati ufficiali in argomento.