Scafati. Bombole di gas refrigeranti dalla Bulgaria, furgone sequestrato

Scafati. Bombole di gas refrigeranti dalla Bulgaria, furgone sequestrato

Scafati sequestro bombole refrigeranti
Scafati sequestro bombole refrigeranti

Scafati. Bombole di gas refrigeranti dalla Bulgaria, furgone sequestrato.

Il veicolo è stato fermato per un controllo in via Manzoni, all’altezza dello svincolo di Scafati sud della Statale del Vesuvio. Nei suoi confronti è stata elevata una multa di 4130 euro, immediatamente pagata presso il Comando.

Attività di controllo sul territorio.

Nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo sul territorio, finalizzata a garantire il rispetto delle norme del codice della strada e dei protocolli anti – contagio, gli agenti della Polizia Municipale, con il comandante Salvatore Dionisio, esperto di veicoli stranieri, hanno fermato nei giorni scorsi, in via Manzoni (nei pressi dello svincolo Scafati sud della Strada statale del Vesuvio), un furgone recante targhe bulgare proveniente dalla Grecia che trasportava bombole di gas refrigeranti, senza la necessaria autorizzazione.

Documenti non conformi.

Il conducente del veicolo ha esibito agli agenti operanti prove documentali non conformi, tali da rendere impossibile la ricostruzione del tragitto effettuato dalla Grecia passando per la Bulgaria fino a Scafati. Nei suoi confronti è stata elevata una multa di 4130 euro che il trasgressore ha dovuto immediatamente pagare per evitare il sequestro del veicolo e della merce. Il veicolo è stato, invece, sottoposto anche a fermo amministrativo in Italia per una durata di tre mesi.

Leggi anche COVID-19. I positivi oggi nell’agro nocerino sarnese