Angri. Fondo Caiazzo discarica abusiva nel centro cittadino

Angri. Monnezza ovunque. Fondo Caiazzo alle spalle dello stadio "Novi" una nuova discarica di rifiuti speciali si va formando

Angri discarica Via Caiazzo
Angri discarica Via Caiazzo

Angri. Fondo Caiazzo discarica abusiva nel centro cittadino.

Monnezza ovunque. Fondo Caiazzo alle spalle dello stadio “Novi” una nuova discarica di rifiuti speciali si va formando giorno dopo giorno alimentata anche dal menefreghismo dell’amministrazione comunale Ferraioli e dalla scriteriata ineducazione verso l’ambiente di chi conferisce impunemente nonostante la zona pare sia dotata di un sistema di videosorveglianza. Angri è ormai città impunita, libera da ogni concetto di amministrazione.

Litigiosi e inconcludenti.

Gli eletti dal popolo continuano a litigare, e a obiettare, su tutto lasciando che i problemi si accumulino, come nel caso di questa micro – discarica in corso di formazione. L’area, secondo il sindaco Ferraioli, sarebbe destinata alle strutture sportive, all’ampliamento dello stadio, ma anche in questo caso la vicenda legata ai progetti di ammodernamento è ancora fortemente in discussione e, intanto, il degrado la fa da padrona divenendo un àmbito riferimento di conferimento per lo scarico di materiale da risulta e altri rifiuti speciali senza nessun controllo o, magari, tra la rassegnata indifferenza di chi passa e si volta dall’altro lato ben consapevole di non essere minimamente amministrato e tutelato da un amministrazione apatica e poco reattiva ai problemi del territorio.
Luciano Verdoliva

Guarda anche VIDEO – S. Egidio. Uno sportello per la consulenza alle imprese