Angri. Apprensione per un giovane lanciatosi dal terzo piano

Alla base dell'insano gesto potrebbe esserci la depressione.

Angri. Apprensione per un giovane lanciatosi dal terzo piano.

Questo pomeriggio ad Angri in via Don Carlo La Mura, nel popoloso quartiere a ridosso delle Cooperative e più precisamente all’interno dei 139 alloggi in fondo Messina, negli appartamenti dell’Istituto Autonomo delle Case Popolari, un quarantenne, si è lanciato dal terzo piano dell’appartamento in cui vive con la famiglia. Grande apprensione per le sorti dell’uomo che, a causa di voci inesatte, è stato dato per morto da diversi siti. Si trova in realtà in ospedale in gravi condizioni.

Prontamente accorsi i soccorritori del 118. Non si conoscono le motivazioni che hanno portato il giovane a compiere un gesto estremo.
Seguono aggiornamenti.