Striano. Linea Alta velocità. Del Giudice: “opportunità unica”

Striano. La linea ad Alta velocità sulla nuova tratta Vesuvio est potrebbe avere il suo hub strategico proprio sul territorio strianese. Per il sindaco Del Giudce è un'opportunità unica

Revolution Slider ERRORE: Slider with alias slider-straordinaria not found.
Maybe you mean: 'sidebarhome' or 'bannerhome01' or 'homeunder' or 'banner-home-fondo' or 'slider-2-box' or 'Fondazione-Doria'

Striano. Linea Alta velocità. Del Giudice: “opportunità unica”.

La linea ad Alta velocità sulla nuova tratta Vesuvio est potrebbe avere il suo hub strategico a Striano. La regione ha annunciato la volontà di realizzare l’opera. E sarà anche finanziata, con un investimento iniziale di 25 milioni di euro. Una stazione nell’agro vesuviano è prevista sul territorio di Striano comune cerniera tra le province di Napoli e Salerno, serve l’approvazione del PUC. Un documento che deve contenere necessariamente la localizzazione della TAV e che senza non potrebbe dare il via alla progettazione definitiva dell’opera.

La nuova stazione.

La nuova stazione prevede anche di un parcheggio per auto oltre all’“allaccio” con la Circumvesuviana, come per la TAV di Afragola, divenendo quindi, oltre che stazione dell’alta velocità anche terminale d’interscambio tra mobilità locale e alta velocità.

Guarda anche VIDEO – Corbara. L’azione della rete dei sindaci: l’alta velocità nell’agro

Agro24Spot