Angri. All’ISIS “Fortunato” la panchina della legalità

All’ISIS “Giustino Fortunato” di Angri la Settimana della legalità si chiude con lo svelamento di una panchina rossa

Angri ISIS Panchina della legalità
Angri ISIS Panchina della legalità

Angri. All’ISIS “Fortunato” la panchina della legalità.

Una panchina simbolo della legalità. All’ISIS “Giustino Fortunato” di Angri la Settimana della legalità si chiude con lo svelamento di una panchina rossa contro la violenza femminile di genere e la commemorazione della strage di Capaci alla presenza dell’assessore regionale Armida Filippelli, già preside anti camorra. “Le giornate della legalità” è un progetto di alternanza dell’ISIS, guidato dal dirigente scolastico Giuseppe Santangelo.

Le finalità del progetto.

Un progetto mirato, sotto il profilo socio affettivo, a favorire la formazione di una coscienza morale e civile; sotto il profilo cognitivo di fare acquisire conoscenze, sviluppare, discutere idee di base per la cittadinanza attiva. Secondo un percorso graduale, gli alunni sono stati stimolati a considerare, conoscere e analizzare, giorno per giorno, questioni attuali legate alle problematiche sociali del tempo, a rapportarsi con modalità d’intervento attivo facendole proprie.

Aldo Severino

 

Guarda anche Angri. Scuola: mozione contro la dirigente Maddalena Iannone