Angri. Zero controlli in Villa e pericolo cittadino

Angri. Mancano i controlli e i Giardini di Villa Doria diventano zona franca per ogni trasgressione. Un lungo elenco di fatti negativi registrati all’interno dello storico polmone verde

Angri Villa Comunale
Angri Villa Comunale

Angri. Zero controlli in Villa e pericolo cittadino.

Mancano i controlli e i Giardini di Villa Doria diventano zona franca per ogni trasgressione. Pallonate, seppure involontarie, ai danni di avventori. Bici che sfrecciano a tutta velocità, cestini pieni di pattume e fontane mal curate e danni alle giostrine. Un elenco fatti negativi registrati all’interno dello storico polmone verde.

Zero controlli.

L’assenza di controlli incoraggia, infatti, la trasgressione. Qualche mese fa l’assessore delegato ai servizi sociali Maria D’Aniello proponeva l’impiego dei PUC, percettori del reddito di cittadinanza, attraverso specifici progetti. Oggi, però, nessun progetto e ne tanto meno l’impiego dei beneficiari è stato valutato, con la conseguenza che la Villa è un pericolo per i cittadini. L’amministrazione Ferraioli lascia cadere nel vuoto i numerosi appelli delle associazioni e dei comuni cittadini che chiedono la messa in sicurezza dell’area verde.

Guarda anche VIDEO – Angri. Movida e recupero in Piazza Doria: le iniziative del Mojo