Tutte le novità sull’infotainment auto

infotainment auto noleggio

Le macchine di oggi sono sempre più smart e connesse, grazie alle nuove tecnologie dei moderni sistemi di infotainment: ecco le novità più interessanti. Questi sistemi sono gestiti attraverso un software evoluto con cui monitorare le funzionalità della macchina, ascoltare la radio digitale DAB, oppure collegarsi con lo smartphone tramite app come Android Auto ed Apple CarPlay. Alcuni di questi software possono essere rinnovati periodicamente senza cambiare tutto l’impianto, grazie agli aggiornamenti OTA (Over The Air). La prima azienda automotive a proporli è stata Tesla, ma oggi sono molte le case automobilistiche che offrono questa opzione. I nuovi sistemi offrono un’elevata connettività wireless, per collegare lo smartphone all’impianto senza usare il classico cavo USB, utilizzando il Bluetooth o la funzione hotspot Wi-Fi.

L’infotainment sui veicoli Volvo permette di usare la voce per realizzare diverse operazioni: con Sensus Navigation è possibile configurare il navigatore oppure regolare il climatizzatore. Il Wi-Fi in auto viene proposto da vari brand automobilistici, come FCA – Fiat Chrysler Automobiles con Uconnect o Volkswagen con Car-Net, altrimenti è possibile usare dei dispositivi da collegare all’accendisigari per avere un hotspot portatile.
Se il sistema è proprietario viene fornito di serie o come optional direttamente dall’azienda. Altrimenti può essere proposto da terzi come Android Auto Wireless, oppure Huawei HiCar pronto a rivoluzionare la smart mobility delle auto connesse con il supporto per il 5G.

L’infotainment auto serve anche per l’intrattenimento a bordo: alcuni impianti multimediali consentono di utilizzare servizi di streaming come Netflix o Amazon Prime Video, per consentire ai passeggeri di assistere a film e serie TV durante un lungo viaggio in macchina. Allo stesso modo è possibile giocare online, ad esempio collegandosi alla piattaforma multimediale Twitch per guardare le dirette gaming. Ovviamente non mancano i contenuti audiovisivi, su YouTube, con la possibilità di trasformare l’infotainment in un vero e proprio impianto digitale con funzionalità simili ad una smart TV. Con i servizi We Connect di Volkswagen, è possibile verificare l’autonomia residua delle batterie o ricevere notifiche per sapere quando effettuare gli interventi di manutenzione. Inoltre, si possono controllare le tecnologie di assistenza alla guida, ottenere report dettagliati sullo stato del veicolo e sui dati della marcia. Il mondo dell’infotainment auto è in continua evoluzione, con tutti i brand automotive al lavoro per proporre nuove soluzioni.

L’integrazione tra tecnologie green e smart renderà le macchine più efficienti e sicure, con un livello di innovazione in continua accelerazione. Per guidare un’auto sempre aggiornata tecnologicamente è possibile scegliere il noleggio a lungo termine, opzione ideale per cambiare la vettura ogni 3-4 anni ed usufruire di un veicolo dotato di servizi tech all’avanguardia.

Agro24Spot