Pompei. Visite libere al cantiere di restauro della casa di Diomede

Venerdì 2 luglio si alza il sipario sul cantiere di restauro della Villa di Diomede. Si tratta di uno scenografico complesso residenziale sito lungo la via dei Sepolcri, presso la necropoli di Porta Ercolano. La Villa di Diomede é tra i primissimi edifici scavati nel sito di Pompei, tra il 1771 e il 1775. Rappresenta uno dei mitici siti residenziali descritti e rappresentati dai viaggiatori del Grand Tour. La villa di Diomede prima del restauro o é stata oggetto di un lungo e articolato progetto di ricerca. Il coomplesso é attualmente in fase di restauro ma il 2 luglio sarà possibile visitarlo liberamente e senza prenotazione. Saranno gli addetti al cantiere che guideranno la visita degli ambienti interni ed esterni più rappresentativi e faranno assistere a qualche intervento edile estempopraneo assistere degli interventi in corso d’opèera.

Agro24Spot