Paralisi amministrativa: mercoledì sindaci in protesa a Roma

Sindaci in protesa a Roma in occasione della prossima riunione del Consiglio Nazionale Anci che si terrà mercoledì 7 luglio

Sindaci con fascia
Sindaci con fascia

Paralisi amministrativa: mercoledì sindaci in protesa a Roma.

Sindaci in protesa a Roma in occasione della prossima riunione del Consiglio Nazionale Anci che si terrà mercoledì 7 luglio. L’Associazione dei Comuni invita i sindaci per una manifestazione pubblica sul tema della reputazione degli amministratori locali e alle difficoltà a operare nella funzione di sindaco. L’appuntamento è previsto per le ore 12 a Largo Angelicum 1 (zona Quirinale), per “far emergere con forza la presenza della Associazione affinché le istituzioni mettano i Comuni in condizioni di operare al meglio. La manifestazione è culmine di un disagio che da tempo serpeggia tra i primi cittadini: sempre meno risorse per gestire i loro enti, una burocrazia asfissiante, norme giuridiche che li espongono a facili denunce. Oggi fare il sindaco sta diventando sempre più problematico ed è un luogo comune per la prevalenza dei primi cittadini.

Necessario cambiare le norme.

Il pratese Matteo Biffoni, presidente dell’Anci Toscana ha dichiarato al quotidiano “Il Tirreno”: “Ovvio che non si trovino candidati: chi glielo fa fare?” e ha aggiunto anche: “Presenteremo un documento elaborato dal Consiglio nazionale dell’Anci nel quale ci sarà la richiesta di cambiare alcune norme del Codice degli appalti, per i lavori di minore entità; di rivedere le norme sull’abuso d’ufficio per poter lavorare più serenamente. Altre richieste verranno formulate in base a quello che verrà fuori in assemblea”. È necessario un giro di vite per sbloccare la paralisi amministrativa dei comuni italiani.

Guarda anche VIDEO – Corbara. Criticità di bilancio. Rete dei sindaci in campo

Agro24Spot